Ex Monitoraggio permanente dello stato di completamento Monitoraggio vetro di controllo R. STAHL

CONTROLLO COSTANTE
DI LIVELLO

Sistema di monitoraggio mediante telecamera nell'area esposta a rischio di esplosione, zona 1

Covestro è uno dei principali produttori mondiali di polimeri e in Germania ha ben quattro sedi in cui, con la tecnologia più innovativa e gli standard di sicurezza più stringenti, vengono prodotti pregiati materiali high-tech.

Nello stabilimento produttivo di Dormagen viene fabbricata, tra l'altro, l'efficacissima colla DESMOCOLL ® (un poliolio poliestere/poliuretano).

La produzione di questa colla è un processo complesso e richiede costanti controlli nelle varie fasi, poiché lo stato della sostanza può cambiare rapidamente. In passato, il processo produttivo è stato controllato dal personale direttamente sul luogo. Oggigiorno viene monitorato con l'ausilio di telecamere con protezione antideflagrante.

Ex Monitoraggio permanente dello stato di completamento Monitoraggio vetro di controllo R. STAHL
Sistema di monitoraggio mediante telecamera sulla caldaia tramite EC-710

Il compito

Il suddetto prodotto viene sintetizzato su tre linee di produzione, in un processo continuo e in condizioni a rischio di esplosione. Qui è molto importante, tenere costantemente sotto controllo lo stato della sostanza prodotta. Un errore nella sostanza comporterebbe inevitabilmente l'esecuzione di lavori di riparazione nei condotti e/o il fermo produzione.

In passato, il processo produttivo è stato controllato in loco, in corrispondenza di undici punti particolarmente critici. A tale scopo, un collaboratore seguiva l'intero processo produttivo ogni 30 minuti, verificando e documentando personalmente i punti critici durante una sorta di "ronda di controllo". Tuttavia la "ronda di controllo" non rappresenta un monitoraggio costante, ma è piuttosto un'ispezione puntuale.

Nell'ambito dell'automazione e del rispetto dei più alti requisiti di sicurezza, occorreva che il processo fosse sottoposto a un monitoraggio costante attraverso telecamere.

Ex Monitoraggio vetro di controllo EC 710 R. STAHL
EC-710 sulla calotta di entrata
Ex Monitoraggio permanente dello stato di completamento Monitoraggio vetro di controllo R. STAHL
EC-710 sulla calotta di uscita
Ex Controllo dello stato di completamento Monitoraggio del vetro di controllo Alloggiamenti d'ingresso R. STAHL
EC-710 sulla custodia di entrata anteriore
Ex Controllo dello stato di completamento Monitoraggio del vetro di controllo Sala di controllo R. STAHL
Monitor CCTV nella sala di controllo locale

Il sistema CCTV adatto

Nel nostro sistema CCTV, il monitoraggio in loco, in corrispondenza di tutti gli undici punti critici, viene ora espletato da telecamere compatte EC-710 con protezione antideflagrante.

Grazie alla loro struttura molto piccola e compatta (hanno un diametro di soli 55 mm), queste telecamere sono state integrate senza alcun problema nel sistema di monitoraggio. Come tutte le nostre telecamere con protezione antideflagrante, anche la telecamera compatta è stata sviluppata per range di temperature estreme. Il certificato ATEX fornito in dotazione documenta un impiego della EC-710 fino a +75 °C, pertanto viene soddisfatta senza problemi la massima temperatura richiesta di +60 °C. Questo tipo di telecamera è disponibile in sette varianti con diverse angolazioni (obiettivo grandangolare da 81° fino al teleobiettivo da 11°), cosicché è stato possibile trovare la migliore variante per ogni tipo di caldaia.

Inoltre, nel concetto CCTV sono state integrate sia una visualizzazione in loco, sia una visualizzazione in sala di controllo, in modo tale che venga garantito in ogni momento un monitoraggio simultaneo simultaneo.

Ex Infografica Sistemi CCTV R. STAHL

I vantaggi

 

Meno sforzo, maggiore controllo:

L'utilizzo di telecamere con protezione antideflagrante ha consentito di ridurre notevolmente l'impiego del personale, facendo ammortizzare in tempi brevi l'investimento fatto per il sistema CCTV. Inoltre, per la prima volta, sono stati monitorati e documentati tutti i punti critici senza interruzioni.

Grazie al monitoraggio simultaneo nella sala di controllo e in loco vengono rilevate per tempo le alterazioni critiche nella sostanza, per cui possono essere immediatamente eliminate. Questo intervento repentino riducendo i tempi di fermo e previene le riparazioni.

 

Riconoscimento più facile delle variazioni del processo:

Le immagini di processo di tutte le telecamere vengono visualizzate su tre 24" Human Machine Interface, tutte in versione di Panel PC. Su questi grandi schermi da 1920 x 1200 pixel è possibile visualizzare tutte le immagini e i video delle telecamere in dimensione ben visibile. Grazie alla visualizzazione contemporanea delle immagini del sistema di monitoraggio mediante telecamera, al lavoratore sul posto risulta nettamente più facile riconoscere le variazioni nel processo, qualora lo stato del prodotto dovesse alterarsi inaspettatamente. Ciò consente di prendere contromisure, per ovviare la formazione di grumi nella sostanza oppure gli intasamenti dei condotti.

 

Visualizzazione su monitor grazie alla gestione video integrata:

L'intero sistema CCTV viene controllato tramite il software di gestione video SeeTec Cayuga, che consente un'ottima e chiara visualizzazione di tutte le immagini video su un monitor.

Il personale impara a gestire l'intuitiva e ben strutturata interfaccia utente in tempi brevissimi, e così può reagire alle situazioni inattese in modo mirato. L'interfaccia utente combina i vantaggi dei moderni concetti di utilizzo con funzionalità ed ergonomia testate. Ad esempio, i colori della modalità notte sono modificati, per agevolare la leggibilità, e si ha la possibilità di configurare l'opzione "Alarm Settings" che, in caso di utilizzo, può essere avviata premendo un tasto.

Ex Monitor Videomanagement integrato R. STAHL

SISTEMA CCTV OPEN

Architettura hardware ampliata:

L'odierno sistema CCTV nelle aree esposte a rischio di esplosione è costruito in modo "aperto", vale a dire che, a seconda delle necessità, può essere ampliato a piacere con ulteriori telecamere di monitoraggio. Nel sistema possono essere integrati anche gli altri nostri tipi di telecamere con dotazione antideflagrante, quali le telecamere con zoom o termiche oppure le telecamere già presenti in loco, nonché i PC/server e gli switch.

 

Ciclo di vita più lungo:

In genere, i nostri sistemi CCTV hanno una durata di circa dieci anni.

Per i gestori di impianti ciò significa concretamente:

  • 10 anni di una migliore funzione di controllo nell'area a rischio di esplosione.
  • 10 anni di risparmio economico.
  • 10 anni di minori riparazioni e possibili fermi macchina.
  • 10 anni di massima affidabilità garantita da R. STAHL.

Per facilitare il più possibile al personale attivo sul posto il passaggio al nuovo sistema, abbiamo "preconfezionato" il sistema, abbiamo redatto la relativa documentazione e, solo dopo che il nostro direttore di progetto ne ha verificato la corretta messa in funzione, lo abbiamo consegnato a COVESTRO.

Ex Sistema aperto CCTV Infografica R. STAHL

CHIEDETE AI NOSTRI ESPERTI

Indietro

Contattate il vostro interlocutore

*Campi obbligatori
Indietro

Saremo lieti di richiamarvi per una consulenza.

Saremo lieti di richiamarvi per una consulenza.
*Campi obbligatori